Clementine Top Quality

Clementine - 1,1 Kg

A006

N°10 Frutti 1100 gr. (min)

Origine Spagna ORIGINE SPAGNA


Le Clementine sono agrumi caratterizzati da un sapore dolcissimo e dalla quasi totale assenza di semi. La Clementina è un ibrido tra il mandarino e l'arancia ed è comunemente consumato come frutto a fine pasto, è ricca di vitamina C e contiene decisamente poche calorie.

2,90 €

(2,70 € al Kg)

Tasse incluse
Prodotto Disponibile

Spedizioni e Consegne Come funziona

ClementineClementine

Le Clementine appartengono alla famiglia degli agrumi, sono coltivate in tantissimi Paesi nel mondo, ma la maggior parte della produzione si concentra nell'Asia orientale e nell'area del Mediterraneo. La pianta della Clementina è un alberello sempreverde,molto robusto, con una corteccia verde-bruno; le foglie sono persistenti, di forma allungata e di un verde brillante e i fiori sono bianchi e molto profumati. Il frutto ha una forma sferica e si caratterizza per una buccia sottile di colore arancio-rossastro leggermente ruvida, a differenza del mandarino che ha una forma più schiacciata e un colore arancio più chiaro. All'interno le Clementine presentano una parte commestibile, divisa in spicchi, molto dolce e succosa, e sono quasi totalmente prive di semi. Questo particolare agrume non è altro che l'ibrido tra il mandarino e l'arancia, ma le sue particolari caratteristiche, in special modo la dolcezza, lo rendono adatto al consumo, anche dei bambini, che spesso non amano il sapore aspro, tipico degli agrumi.


꧁La storia delle Clementine꧂


Le Clementine hanno origini controverse e differenti correnti di pensiero al riguardo. La nascita della Clementina viene ricondotta ad un'epoca abbastanza recente, infatti una delle tesi afferma che sia stata scoperta per la prima volta nel 1940 in Algeria a Orano. Secondo questa ipotesi, sarebbe l'incrocio spontaneo e del tutto casuale, avvenuto nel giardino di padre Clement Rodier, presso il convento Misserghin, della pianta dell'arancia amara e di quella del mandarino. Il termine Clementina a questo punto sarebbe riconducibile al nome del parroco scopritore.

Clementine

Un'altra corrente di pensiero sostiene invece che le Clementine furono scoperte un decennio prima, quindi intorno agli anni '30, da un altro sacerdote di nome Pierre Clement, che a seguito di numerosi esperimenti di innesto, riuscì ad ottenere questo frutto molto dolce, incrociando la pianta del mandarino e quella dell'arancia dolce. Anche in questo caso il nome è riconducibile al sacerdote, ma data la somiglianza dei nomi, è anch'esso plausibile.

Clementine

A prescindere dalle sue reali origini, la Clementina è un agrume apprezzato e consumato in tutto il mondo, per la sua particolare dolcezza e per il fatto di essere praticamente privo di semi. La pianta delle Clementine necessita di un clima mite e poco variabile nell'anno, con una temperatura minima invernale di 5°C. Il terreno ideale è argilloso, profondo e fertile, in posizione ben ventilata e soleggiata. Per questo motivo trova l'habitat ideale in Italia, in special modo al sud in Sicilia, Puglia e soprattutto Calabria. Ed è proprio in Calabria che  sono diventate prodotto tipico a marchio controllato e garantito dal Consorzio per la tutela della I.G.P. Clementine di Calabria.


꧁Quali sono le proprietà delle Clementine꧂


Le Clementine possiedono innumerevoli proprietà benefiche per l'organismo:

 

  1. Ricche di Vitamina C, un potente antiossidante, che protegge le cellule dell'organismo dai danni dei radicali liberi. Essa facilita l’assorbimento del ferro e rinforza le difese immunitarie. 
  2. Contengono Sali di Bromo, oligoelementi dall'effetto leggermente sedativo sul sistema nervoso, capaci di conciliare un corretto riposo.
  3. Contengono Vitamina A, fondamentale per un regolare funzionamento della retina e quindi della vista, per la crescita delle ossa, ma anche per lo sviluppo delle funzioni testicolari e ovariche. La vitamina A mantiene sana la pelle, i capelli e le mucose, protegge i polmoni da infezioni varie.
  4. Contengono Fibre che stimolano l'apparato digerente e lo aiutano ad eliminare le tossine, oltre che a combattere la stitichezza.
  5. Contengono Carotenoidi che proteggono e rinforzano la vista.
  6. Sono tonificanti, dissetanti, rinfrescanti e sono ricche di Acqua, rivelandosi quindi depurative e diuretiche.
  7. Contengono Sali Minerali tra cui il più importante è il Potassio, valido alleato nella prevenzione dei crampi muscolari e dell'ipertensione, e altri come il Calcio.
  8. L'olio essenziale di Clementina, assunto in gocce combatte gli stati d'ansia e ha un effetto emolliente, depurativo e stimolante, aiuta a combattere la ritenzione idrica e quindi gli inestetismi cutanei della cellulite.

Medicina Popolare

In inverno le Clementine, sono uno dei rimedi popolari più comuni per prevenire le tipiche malattie da raffreddamento grazie all'elevato contenuto vitaminico e alle proprietà che aiutano l'organismo quanto sussistono stati febbrili.


꧁Le Clementine in Cucina꧂


Le Clementine vengono molto utilizzate in cucina poiché si utilizza sia la buccia, come aroma per dolci e piatti vari, che la polpa, la quale può essere utilizzata in ricette dolci e salate.

Le Clementine sono molto utilizzate per aromatizzare pesce e carne con il loro succo, tuttavia vengono inserite anche in insalate di agrumi e antipasti di vario genere, come i crostini con gamberi e Clementine.

Per quanto riguarda i primi piatti, le Clementine vengono utilizzate per preparare risotti, con gamberi o salmone, ma anche per piatti di pasta, come gli spaghetti Clementine, salmone e aneto, le linguine al pesto di agrumi e mandorle o i fusilli al farro con Clementine e salmone. 

Le Clementine sono alla base di tantissimi piatti di pesce, come il baccalà con Clementine e spinaci, i filetti di orata al cartoccio al profumo di Clementine e gli scampi al forno con succo di Clementine. Per quanto riguarda i piatti di carne, ricordiamo in particolar modo le cosce di pollo con Clementine e pepe rosa, il cosciotto di agnello ai mirtilli e Clementine e la faraona alle Clementine ed erbe aromatiche.

Nei dolci le Clementine vengono utilizzate soprattutto per preparare torte soffici, magari in abbinamento allo yogurt, ma anche per tarte tatin, muffin e plumcake, bavaresi e mousse. Altre ricette particolari includono lo strudel con Clementine, la torta di riso, Clementine e mandorle e le famose Clementine caramellate alla Turca.

Le spezie che si sposano meglio con le Clementine sono la cannella, lo zenzero, il cardamomo e la vaniglia per i dolci. Per quanto riguarda i piatti salati, le Clementine vengono esaltate da noce moscata, anice stellato, zenzero ed erbe aromatiche come rosmarino, salvia ed erba cipollina.

Altre preparazioni particolari con le Clementine possono essere frappè e sorbetti insieme ad altri frutti, è possibile grattugiare la buccia di Clementine biologiche, utilizzare il succo per dolci dal profumo agrumato, preparare una marmellata da utilizzare in crostate e dolci, oppure realizzare il liquore con Clementine e spezie.

Clementine

Curiosità

La Clementina fa parte dei "mandaranci" ossia delle specie ottenute incrociando mandarini e arance. Pare che il mandarancio più vecchio in assoluto sia l'Unshiu ottenuto in Giappone più di quattro secoli fa.

A006
958 Articoli